I benefici del giocare all’aperto

Giocare all’aperto permette ai bambini di fare esercizio e di liberare l’energia in eccesso. Stimola anche il loro appetito, il sonno, la concentrazione e le capacità di apprendimento.

Inoltre, giocare all’aperto arricchisce le esperienze dei bambini mettendoli in contatto con la natura (sabbia, terra, neve, acqua, vento, rocce, alberi, ecc.). Possono anche scoprire gli animali, gli insetti e le piante che abitano il loro ambiente.

Attività da fare in primavera per giocare all’aperto, estate e autunno

  • Fare attività all’aperto che di solito sono riservate al chiuso, come giocare a nascondino, far rotolare i camioncini nell’erba o nella sabbia e fare giochi di cucina sul tavolo del giardino.
  • Replicare il modo in cui gli animali camminano, ad esempio saltando come una rana, strisciando come un serpente, o strisciando a quattro zampe come un orso.
    In estate e in inverno, non dimenticate di proteggere la pelle del vostro bambino con la protezione solare.
  • Organizzare un percorso a ostacoli. Per esempio, fai correre il tuo bambino intorno a un albero, dietro, sotto una sedia, ecc.
  • Imparare a ruzzolare e saltare.
  • Cerca insetti o lombrichi e mettili in un barattolo con un buco nel coperchio. Il vostro bambino può anche mettere dell’erba e dei piccoli ramoscelli.
    Guarda la natura con una lente d’ingrandimento, per esempio un tronco d’albero, formiche, foglie, rocce, fiori.
  • Seminare i semi in un vaso e seguire la loro evoluzione quotidiana.
  • Imparare i nomi dei fiori, degli alberi e degli uccelli vicino alla casa.
  • Classificare rocce, foglie, pigne, ecc. in base alle dimensioni.
    Fare lavoretti con oggetti della natura (per esempio, rocce, foglie, pigne, granelli di sabbia).
    Disegna una griglia per il tris sulla sabbia o fanne una con quattro piccoli rami e sostituisci i segnalini con elementi naturali (per esempio, rocce e foglie).
  • Aprire un negozio che venda articoli diversi (per esempio, foglie, ramoscelli, pigne). Per il pagamento, i sassolini diventano penny. Quelli grandi possono avere più valore di quelli piccoli.
    Per alcuni bambini, andare fuori a giocare è visto come una punizione. Il vostro bambino sarà più motivato a giocare fuori se voi siete presenti e vi divertite.
    Nascondi degli oggetti nella sabbia e poi cerca di identificarli senza guardare, semplicemente toccandoli.
  • Disegnare strade per le loro auto nella sabbia con un ramo.
  • Lavate i loro giocattoli o i vestiti delle bambole in un secchio d’acqua.
  • Cercare l’arcobaleno dopo la pioggia.
  • Raccogliere la frutta (fragole, lamponi, mirtilli, mele, ecc.). In seguito, potete invitare il vostro bambino a cucinare con voi una ricetta utilizzando questi frutti (es.: muffin, composta, crostata).
  • Fare una passeggiata serale. Di solito un privilegio riservato agli adulti, uscire quando è buio aiuterà il tuo bambino a scoprire il quartiere sotto la magica luce della sera. Tutto sembra così diverso con le luci delle case e dei lampioni. Ameranno guardare le stelle e la luna.

Attività da fare in inverno per giocare all’aperto

Corri, gioca ad acchiapparello e fai capriole.

  • Correre nella neve pazza richiede molta energia… potresti non vincere. Il vostro bambino può anche fare capriole su un tappeto di neve morbida, senza rischiare di farsi male.
  • Fare gli angeli di neve. Sdraiati sulla schiena nella neve e muovi le braccia e le gambe da un lato all’altro per creare delle belle ali d’angelo.
  • Lanciare palle di neve. Fai delle palle di neve e lanciale contro un bersaglio fermo (per esempio, un tronco d’albero o un secchio a terra).
    Slide. Se c’è una collina scorrevole sicura vicino a casa tua, portaci il tuo bambino. Pochi bambini possono resistere all’emozione di scivolare con mamma o papà.
  • Creare costruzioni di neve con i secchi. Riempire i secchi di neve e capovolgerli in cilindri, che si trasformano in una torre o in un piccolo recinto, a seconda di come sono impilati o allineati.
  • Fai un pupazzo di neve e decoralo. Per varietà, perché non fare un pupazzo di neve seduto su una sedia all’aperto o una panchina del parco?
  • Fai una palla grande per il corpo e una più piccola per la testa, poi mettile sulla sedia o sulla panca. Per le gambe, fate due cilindri di neve, che collegheranno il corpo dell’uomo al suolo.
  • Spalare la neve. Con una piccola pala, il vostro bambino solleverà felicemente la neve. Sii indulgente se non getta la neve abbastanza lontano quando la rimuove dal vialetto. Stanno solo imparando a spalare!
  • Scoprire la natura. Osserva la natura, per esempio le scanalature nella corteccia degli alberi, le conifere con i loro aghi e i legni duri spogli. Riempire una mangiatoia per uccelli con voi su base regolare lo introdurrà anche agli uccelli che stanno con noi durante la stagione fredda.